Posizione corrente:
Dimensione carattere:

Menu principale

Trova nel sito

Servizio pubblico per la la raccolta, il trasporto e lo smaltimento di piccoli quantitativi di rifiuti contenenti amianto

A settembre al via il “Servizio pubblico rivolto ai privati inerente la raccolta, il trasporto e lo smaltimento di piccoli quantitativi di rifiuti contenenti amianto all’interno della Sub Area Valenzana Amianto”

È in fase di predisposizione la gara per l’affidamento dei servizi di trasporto e smaltimento di manufatti in amianto dei Comuni di Bassignana, Castelletto Monferrato, Cuccaro, Fubine, Lu, Montecastello, Pecetto di Valenza, Pietra Marazzi, Quargnento, Rivarone, S. Salvatore Monferrato e Valenza.

“Il servizio che inizierà a settembre è un importante progetto di territorio,” commenta Gianluca Barbero, sindaco di Valenza, comune capofila del progetto. “Dodici comuni, dodici comunità che credono nella sfida di migliorare l’ambiente, la salute delle nostre terre e dei nostri paesi: un primo passo importante che crede nella svolta: rendere l’amianto solo un ricordo per le nostre comunità.”

Il progetto, finanziato dalla Regione Piemonte per € 150.000 e dai comuni per il restanti € 57.400, a partire dall’autunno permetterà di coprire integralmente le spese di smaltimento e raccolta per piccoli quantitativi (ossia fino a 40 mq o 450 Kg) di manufatti d’amianto; per quantitativi superiori, fino a 500 mq, le operazioni relative alla raccolta ed al trasporto saranno gratuite, mentre a carico dei cittadini saranno i soli costi di smaltimento relativi alla quota eccedente i 40 mq o 450 Kg. In ogni caso, il costo di rimozione dei manufatti in amianto dovranno essere eseguite nel rispetto della normativa vigente a cura e a spese dei privati cittadini.

Il servizio, il cui inizio è previsto a settembre, sarà erogato direttamente dai 12 Comuni sulla base della richiesta dei privati, residenti o proprietari di immobili. Il servizio sarà erogato unicamente per immobili in possesso dei requisiti di regolarità edilizia e catastale.

Si invitano i cittadini a manifestare il proprio interesse ad usufruire del “Servizio pubblico rivolto ai privati inerente la raccolta, il trasporto e lo smaltimento di piccoli quantitativi di rifiuti contenenti amianto all’interno della Sub Area Valenzana Amianto” , compilando i moduli che saranno disponibili presso i Comuni di riferimento: verranno accettate richieste seguendo l’ordine cronologico di presentazione, fino al raggiungimento del budget del progetto. Farà fede la data di protocollazione attribuita dai singoli Comuni.

Ulteriori informazioni e/o chiarimenti potranno essere richiesti in orari d’ufficio ai singoli Comuni o al Comune di Valenza, Capofila della Sub Area Valenzana Amianto.

 

Documenti